edit 2 novembre 2020 /

Nella nostra parrocchia viene sospesa la catechesi in presenza dal 10 novembre 2020.

IL VESCOVO CI SCRIVE: “In questa fase così grave, vi invito a sospendere gli incontri formativi in presenza con ragazzi e giovani; laddove però ci fossero le condizioni per tenerli, vi raccomando di osservare scrupolosamente le norme previste: mascherina, distanza fisica, igienizzazione delle mani, sanificazione degli ambienti.

E’ importante mantenere i contatti con loro, attraverso tutte le modalità che ci vengono date dai social media, offrendo sussidi per la preghiera e la riflessione. Questa emergenza può diventare un’occasione per accrescere la partecipazione degli adulti nel percorso formativo coinvolgendo genitori, padrini e madrine nell’accompagnamento in prima persona dei ragazzi, in collaborazione con le catechiste/i, gli animatori e i sacerdoti. Vi chiedo di sospendere da lunedì 9 novembre fino a nuove disposizioni, le celebrazioni dei Sacramenti della Prima Confessione, della Confermazione e della Prima Comunione”.

INDICAZIONI DEL VICARIO GENERALE CONDIVISE CON I PARROCI E LE IMPRESE FUNEBRI CIRCA LO SVOLGIMENTO DEI FUNERALI (6 novembre 2020). 1) Al termine della funzione funebre in chiesa si invitino tutti i fedeli ad accomodarsi in chiesa, lasciando uscire il celebrante, il feretro ed i soli parenti, evitando di fermarli per saluti e condoglianze. 2) In caso di sepoltura immediata, si parta subito per il cimitero con i parenti; analogamente se si dovesse proseguire per la cremazione, l’invito è quello di non sostare all’esterno della chiesa e di partire subito per la destinazione, invitando i parenti a riprendere, con una certa celerità, la via del ritorno a casa. 3) I familiari saranno informati di tali disposizioni dal parroco nel momento di preparazione delle esequie. Si chiede la collaborazione delle Imprese Funebri perchè tali norme siano rispettate da tutti nella tutela della salute pubblica.

CIMITERO MAGGIORE VICENZA: È concluso il servizio religioso per l’accoglienza delle salme. Il rito della sepoltura sarà accompagnato dai rispettivi parroci del defunto. Per il deposito delle salme in attesa di cremazione, un’eventuale preghiera sarà affidata ai familiari, con un testo predisposto.

Post Navigation